Servizio raccolta rifiuti a Gallicano: qualcosa non funziona.

rifiuti

Mi sono state prospettate da diversi Cittadini alcune difficoltà nello smaltimento di alcuni rifiuti ed andando a leggere la Carta dei Servizi stipulata tra il Comune e la società Ambiente scopriamo poi anche altre cose curiose….

– Raccolta sfalci a domicilio: anche le piccole quantità non vengono più accettate. Il servizio è diventato a pagamento mentre a Zagarolo la stessa società lo effettua gratuitamente.

– Secchi e barattoli di vernici: come smaltirli? Né nel differenziato né all’isola ecologica…e allora il cittadino li abbandona dove capita…

– Servizio di pulizia e spazzamento delle strade: perché al centro viene effettuato e nelle periferie no? Eppure il contratto di servizio lo prevede…

Per tutte queste problematiche ho presentato oggi un’interrogazione al Sindaco.

Di seguito la richiesta:

Gallicano nel Lazio 11/10/2018

Al Sindaco
di Gallicano nel Lazio
Sig. COLAGROSSI Pietro

Oggetto: interrogazione a risposta scritta. Criticità servizio raccolta rifiuti e rispetto della relativa Carta dei Servizi.

Il sottoscritto consigliere comunale Gianluca Caratelli,

PREMESSO CHE

⦁ Il servizio di raccolta rifiuti nel comune di Gallicano nel Lazio è svolto dalla società AET (Ambiente Energia Territorio) S.p.A. ed è regolamentato da una specifica Carte dei Servizi;
⦁ il servizio di raccolta a domicilio di piccole quantità di sfalci da alcuni mesi non è più consentito né effettuato;
⦁ nel nostro Comune il servizio di raccolta a domicilio anche in grandi quantità di sfalci è un servizio a pagamento mentre in altri Comuni viene svolto dalla stessa società AET S.p.A. gratuitamente (es. Zagarolo dal 2018 ha attivato un servizio di ritiro gratuito a chiamata degli sfalci e delle potature);
⦁ alcuni cittadini hanno segnalato il problema di impossibilità di conferire,sia tramite il differenziato porta a porta che presso l’Isola Ecologica, alcune tipologie di rifiuti come ad esempio barattoli non terminati di vernice;
⦁ nella Carta dei Servizi stipulata tra il Comune di Gallicano nel Lazio e la società AET S.p.A. è previsto il servizio di spazzamento stradale del suolo pubblico (strade, piazze, marciapiedi pubblici e/o privati ad uso pubblico) “6 giorni su 7 (dal lunedì al sabato) dalle ore 6.30 alle ore 10.30 da almeno 3 operatori e nelle domeniche e festività dalle ore 6.30 alle ore 9.30 da almeno 2 operatori”;

CONSIDERATO CHE

⦁ per il servizio di raccolta sfalci,anche in piccola quantità, molti cittadini sono impossibilitati a conferirli con mezzi propri all’Isola Ecologica e sono quindi costretti,a differenza dei cittadini di comuni limitrofi serviti dalla stessa società AET S.p.A.,a sostenere un significativo costo specialmente nei mesi primaverili ed estivi in cui l’attività di taglio erba,per motivi di sicurezza ed igiene pubblica, ha frequenza anche settimanale;
⦁ contattata dal sottoscritto la società AET S.p.A. non ha saputo fornire indicazioni di come smaltire correttamente alcuni tipi di rifiuti speciali come ad es. secchi e barattoli di vernice non terminati; 
⦁ nelle strade periferiche e nei colli lo spazzamento del suolo pubblico,con mezzi manuali o meccanici, non viene svolto negli orari e nei stabiliti dalla Carta dei Servizi;

SI INTERROGA IL SINDACO PER

⦁ avere conferma circa i fatti sopra segnalati e per conoscere i motivi ed i criteri in base ai quali la S.V. si prefigge di operare.

Il Consigliere Comunale
Gianluca Caratelli

Lascia un commento